Anno A – Ciclo Battesimale

Quest’anno il cero ha come fonte iconografica ispirativa
il Battistero di San Giovanni in Fonte,
battistero paleocristiano di Napoli.
Dalla calotta della volta è stata ripresa, dal monogramma di Cristo (Chrismon), la croce e le lettere Alfa e Omega.
Al di sopra della croce compare la mano di Dio che regge una corona di alloro annodata da due nastri
le cui estremità svolazzano a destra e sinistra.

È stata realizzata su fondo blu per richiamare il cielo e per far risaltare ancor più l’oro della croce, una croce gloriosa! Tra le varie decorazioni che sono presenti è stata ripresa e ripresentata la fenice nimbata, con al fianco una palma. La fenice fin dagli inizi della tradizione cristiana
è divenuta il simbolo della morte e risurrezione.

Il cero è realizzato con piccoli particolari che
lo rendono unico, decorato a mano con l’utilizzo
di sottili fogli di cera colorati.